BISCEGLIE

Il Bisceglie pensa al Potenza

I nerazzurri cercano il colpaccio per mettere una grossa ipoteca sulla salvezza

Luca Ferrante
23.03.2019 19:20

Il Bisceglie calcio alla prova Potenza per chiudere il discorso salvezza. A sette giornate dal termine del campionato di Serie C, i nerazzurri devono aumentare il gap di tredici punti o quanto meno conservarne almeno otto sulla Paganese per non disputare il playout retrocessione. Un team biscegliese in un buon periodo di forma: gli stellati infatti sono reduci da cinque risultati utili consecutivi (due vittorie e tre pareggi) e hanno agganciato al terzultimo posto il Rieti a quota 28 punti.

Al momento uno splendido mese di marzo per Tony Markic e compagni che hanno raccolto ben sette punti in tre giornate e hanno mantenuto la porta invariata da quattro turni. L'avversario di domenica 24 si prospetta molto ostico. I rossoblu sono galvanizzati per aver raggiunto la quinta piazza nel girone C, che significherebbe playoff. La squadra allenata da Giuseppe Raffaele proviene dal rocambolesco pareggio (2-2) con la Sicula Leonzio di mercoledì 20 marzo nel recupero della 28esima giornata.

Non sarà una sfida facile per la compagine cara al presidente Nicola Canonico visto che i lucani, nel 2019, non sono stati ancora sconfitti fra le mura amiche (ultimo scivolone casalingo risale al 30 dicembre col Catanzaro, vittorioso con un netto 5-1). Mister Rodolfo Vanoli potrà fare affidamento anche sul recuperato Zigrossi e Longo, rientrante dallo stage con la nazionale universitaria, mentre non avrà a disposizione il portiere titolare Michele Cerofolini (tra i migliori nelle ultime gare), convocato nella nazionale Under 20. Quindi, con molta probabilità, ci sarà spazio per Brian Vassallo fra i pali.

I precedenti possono (forse) un po' spaventare il Bisceglie, che ha battuto solo due volte il Potenza in trasferta (in Serie D nella stagione 2012-2013, gara terminata 0-1, e nella stagione 2015-2016 con gli stellati che hanno battuto i padroni di casa 1-2).

Il match del "Viviani" di Potenza sarà diretto da Ilario Guida di Salerno. Ad assisterlo Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e Giuliano Parrella di Battipaglia.


SERIE C GIRONE C- 32ª giornata
Catanzaro-Sicula Leonzio
Paganese-Casertana
Reggina-Catania
Siracusa-Matera 3-0 a tavolino
Viterbese Castrense-Vibonese
Monopoli-Virtus Francavilla
Potenza-Bisceglie
Juve Stabia-Rieti
Rende-Cavese
Riposerà il Trapani


CLASSIFICA - include già i 3 punti in più per tutte le squadre che non affronteranno il Matera
Juve Stabia (-1) 66; Trapani (-1) 61; Catania 57; Catanzaro 54; Monopoli (-2), Potenza 43; Virtus Francavilla 42; Vibonese, Casertana 40; Rende (-1), Viterbese Castrense, Cavese, Sicula Leonzio 39; Reggina (-8) 36; Siracusa 29; Bisceglie, Rieti (-1) 28; Paganese 15. Matera escluso dal campionato.

Due pareggi nei recuperi di Serie C. La nuova classifica
Unione, tanta posta in palio col Vieste