BISCEGLIE

Bisceglie, pronto per il rush finale?

Derby con la Virtus Francavilla al "Fanuzzi" di Brindisi. I nerazzurri devono ristabilire le distanze con la Paganese. Live score dalle 14:30 su BisceglieViva

Luca Ferrante
27.04.2019 12:59

Si prospetta un rush finale veramente movimentato per il Bisceglie calcio che deve cercare di conquistare più punti possibili a due giornate dal termine per evitare la prima fase dei playout con il fanalino di coda Paganese, distante sole sei lunghezze (per non disputare il playout il gap dovrà essere pari o superiore agli otto punti). Per ristabilire le distanze coi biancazzurri, i nerazzurri devono vincere il derby della Puglia con la Virtus Francavilla e l'ultima gara interna con la Cavese: due incontri sicuramente alla portata del sodalizio caro al presidente Nicola Canonico. Diverso scenario della Paganese che dovrà affrontare due formazioni di gran livello come Trapani e Viterbese.

Difficile pensare che gli stellati riuscirebbero a conquistare la salvezza diretta senza disputare lo spareggio retrocessione con la vincente del playout del girone A: infatti il Siracusa dista sei lunghezze e ha gli scontri diretti a suo favore ma se il ricorso fatto dalla società nerazzurra sui tre punti di penalizzazione avesse un riscontro positivo, il team biscegliese potrebbe guadagnare un punto e poter superare la compagine siciliana (dovrebbe fare zero punti negli ultimi due turni) per il quartultimo posto.

Per la sfida al "Fanuzzi" di Brindisi anche i biancocelesti, sesti in compagnia della Reggina in classifica nel girone C del campionato di Serie C, vogliono portare a casa i tre punti per confermare e bissare i playoff. Ex di turno il centrocampista nerazzurro Vittorio Triarico, approdato a Bisceglie a settembre dopo due annate militate nella Virtus Francavilla.

Mister Rodolfo Vanoli non potrà contare su Andrea Risolo ma avrà a sua disposizione il rientrante Markic. Il tecnico potrebbe affidarsi al solito 3-5-2 con Cerofolini tra i pali, in difesa dovrebbe confermare il trio Mastrilli, Longo e Maccarrone. A centrocampo potrebbe tornare Parlati mentre la coppia d'attacco Starita-Cuppone con Jovanovic che potrebbe subentrare.

L'incontro sarà diretto da Riccardo Annaloro di Collegno, ad assisterlo Stefano Rondino di Piacenza e Marco Lencioni di Lucca.


SERIE C GIRONE C- 35ª giornata
Matera-Juve Stabia 0-3 a tavolino
Casertana-Potenza
Cavese-Catania
Rieti-Monopoli
Siracusa-Catanzaro
Trapani-Paganese
Vibonese-Reggina
Virtus Francavilla-Bisceglie
Viterbese Castrense-Rende
Riposerà la Sicula Leonzio


CLASSIFICA - Include già i 3 punti in più per tutte le squadre che non affronteranno il Matera
Juve Stabia (-1) 77; Trapani (-1) 70; Catania 63; Catanzaro 61; Potenza 53; Virtus Francavilla, Reggina (-4) 49; Monopoli (-2), Casertana 47; Viterbese Castrense 45; Rende (-1) 44; Cavese 43; Vibonese, Sicula Leonzio 42; Rieti (-4) 37; Siracusa (-6) 32; Bisceglie (-3) 26; Paganese 20. Matera escluso dal campionato.

Juve Stabia promossa in Serie B

Bisceglie, si apre uno spiraglio?
Bisceglie, l'onore non basta