BISCEGLIE

Giudice sportivo, un turno a Markic

Il difensore salterà la sfida casalinga col Rieti. Il club prova a ottenere uno sconto nella penalizzazione

Vito Troilo
15.04.2019 17:19

Il cartellino giallo rimediato domenica a Catania è costato caro a Toni Markic. Per il difensore centrale nerazzurro, già in diffida, è scattata la squalifica. Il 28enne calciatore bosniaco è stato fermato per un turno dal giudice sportivo di Lega Pro e salterà perciò la delicatissima gara salvezza in programma sabato 20 aprile al "Gustavo Ventura" tra Bisceglie e Rieti (fischio d'inizio ore 14:30).

La formazione stellata è tornata ad allenarsi con una programmazione settimanale non troppo differente rispetto al solito, pur se il collettivo guidato da Rodolfo Vanoli sarà spettatore delle sfide in calendario per la 35ª giornata nel girone C di Serie C. La sosta sarà utile per completare il recupero di alcuni effettivi ancora indisponibili come Mosti, Zigrossi e Maestrelli.

PENALIZZAZIONE, IL CLUB RICORRE ALLA CORTE D'APPELLO FEDERALE

L'obiettivo concreto è ottenere uno sconto della penalizzazione (due punti anziché tre) dimostrando la totale buona fede e l'assenza di dolo nella vicenda della mancata completezza nella comunicazione della composizione dello staff sanitario della prima squadra e dello staff tecnico delle formazioni giovanili. Il Bisceglie si è rivolto alla Corte d'appello federale che nei prossimi giorni valuterà la proporzionalità di quanto stabilito dal Tribunale federale nazionale. Un punticino potrebbe fare la differenza nella lotta per evitare almeno i playout con la Paganese.


CLASSIFICA - Include già i 3 punti in più per tutte le squadre che non affronteranno il Matera
Juve Stabia (-1) 71; Trapani (-1) 64; Catanzaro, Catania 60; Potenza 50; Virtus Francavilla 47; Monopoli (-2), Viterbese Castrense, Casertana 44; Rende (-1), Reggina (-4) 43; Vibonese, Sicula Leonzio 42; Cavese 40; Siracusa (-2) 36; Rieti (-5) 33; Bisceglie (-3) 26; Paganese 17. Matera escluso dal campionato.


SERIE C GIRONE C- 35ª giornata
Matera-Paganese 0-3 a tavolino; Casertana-Siracusa; Cavese-Reggina; Rieti-Rende; Trapani-Potenza; Viterbese-Catanzaro; Sicula Leonzio-Juve Stabia; Virtus Francavilla-Catania; Vibonese-Monopoli. Riposerà il Bisceglie.

Il rammarico di Vanoli: «Due ingenuità pagate a caro prezzo»
Bisceglie, resta aperto uno spiraglio per la salvezza diretta