UNIONE

L'Unione travolge il Brindisi e festeggia la salvezza diretta

Missione compiuta per gli azzurri, che saranno ai nastri di partenza del torneo di Eccellenza per la quinta stagione consecutiva

Vito Troilo
08.04.2019 17:01

La netta vittoria interna ai danni del Brindisi nel match valido per l'ultimo turno della regular season di Eccellenza ha consentito all'Unione Calcio Bisceglie di festeggiare la salvezza diretta e conquistare il diritto a partecipare al massimo campionato calcistico regionale per la quinta annata consecutiva.

La squadra cara al presidente Enzo Pedone si è imposta al termine di un confronto controllato fin dalle prime battute.

Il vantaggio azzurro poco prima della mezz'ora grazie al tap-in da pochi passi di Sergio Quercia, servito da De Mango la cui iniziativa personale è risultata efficace. Quattro minuti più tardi l'irresistibile giocata individuale di Matteo Triggiani che ha scaricato alle spalle dell'estremo messapico firmando il raddoppio. Il micidiale uno-due dell'Unione ha messo alle corde i più quotati avversari.

Ottima chance al 38° per Triggiani su cross di De Mango: la sua inzuccata si è spenta oltre la traversa. Rasoterra di Binetti fuori di un soffio al 42°. Tempi maturi per il tris, griffato dal giovane Ingredda in contropiede: bravissimo l'attaccante a superare Pizzolato in uscita.

Ripresa dai ritmi più bassi. Il collettivo di mister Di Corato ha gestito la situazione portando a casa i tre punti decisivi per evitare i playout.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE-BRINDISI 3-0

Unione Calcio Bisceglie: Di Bari, Bufi, Quercia, De Giosa, Grazioso, Paolillo, De Mango, Binetti, Ingredda, Triggiani, Marinaro. Allenatore: Mimmo Di Corato. A disposizione: Lullo, Del Giudice, Losacco, Quacquarelli, Palumbo, Accettura, D'Addato, Petrachi, Goffredo.
Brindisi: Pizzolato, De Fazio, Salamina, Iaia, Ianniciello, Zizzi, Procida, Lieggi, De Pasquale, Giunta, Girardi. Allenatore: Massimiliano Olivieri. A disposizione: Rollo, Schirone, Renna, Ruscigno, Marzella,
Arbitro: Andrea Salanitro di Bari.
Assistenti: Michele Fracchiolla e Ivan Alexandrovic Denisov di Bari.
Reti: 29° Quercia, 33° Triggiani, 44° Ingredda.
Note: ammoniti:


ECCELLENZA PUGLIESE- 30ª giornata
Barletta-Atletico Vieste 1-0
Casarano-Alto Salento Avetrana 7-1
Corato-Gallipoli 0-1
Fortis Altamura-Terlizzi 1-0
Molfetta Sportiva-Alto Tavoliere San Severo 0-0
Otranto-Molfetta Calcio 2-1
Unione Calcio Bisceglie-Brindisi 3-0
Vigor Trani-Mesagne 0-0


CLASSIFICA
Casarano 69; Brindisi 62; Fortis Altamura 55; Gallipoli, Barletta 53; Atletico Vieste 46; Vigor Trani 42; Molfetta Calcio 39; Otranto 38; Corato, Alto Tavoliere San Severo 35; Corato, Unione Calcio Bisceglie 34; Mesagne 32; Terlizzi 29; Alto Salento Avetrana 16; Molfetta Sportiva 15.

Casarano promosso in Serie D
Alto Salento Avetrana e Molfetta Sportiva retrocessi in Promozione
Playout Mesagne-Terlizzi

Il Don Uva chiude in bellezza: è sesto
Bisceglie, dal paradiso agli inferi in dieci minuti