BISCEGLIE

Le ultime su Catania-Bisceglie

Diverse le assenze sia nel team stellato che fra i rossazzurri. Live score su BisceglieViva a partire dalle ore 14:00

Luca Ferrante
07.04.2019 11:38

La volontà del Bisceglie di riprendersi dal kappaò di Potenza e cercare di ristabilire le distanze con la Paganese (ora a nove punti), la determinazione del Catania nel riavvicinarsi al terzo posto in classifica, per una migliore posizione in vista dei playoff, dopo il netto scivolone per 3-0 a Reggio Calabria con la Reggina. Due obiettivi differenti ma allo stesso tempo una gara importante per entrambe. Catania e Bisceglie si affronteranno domenica 7 aprile con fischio d'inizio alle ore 14:30 (live score su BisceglieViva dalle ore 14:00) per compiere passi avanti nel torneo di Serie C.

Il ricordo della gara d'andata per la squadra e la tifoseria rossazzurra non è stato dimenticato: in quel 9 dicembre i nerazzurri strapparono tre punti fondamentali ai siciliani grazie a una rete di Ernesto Starita, nata da un errore difensivo degli ospiti. I catanesi vorranno sicuramente rivendicare quella 15esima giornata del girone C davanti al proprio pubblico del "Massimino".

C'è grande rabbia in casa stellata: una settimana fa il team biscegliese era a distanza di sicurezza dalla Paganese e in pieno controllo per salvarsi, ora la formazione cara al presidente Nicola Canonico ha nove lunghezze di vantaggio e deve cercare di conservarne almeno otto per non disputare il playout. Non basterebbe però evitare il playout per salvarsi, visto che i nerazzurri dovranno anche incrociare la vincente del playout del girone A in uno spareggio retrocessione. L'obiettivo della squadra biscegliese si è trasformato in occupare a fine stagione il quartultimo posto, distante attualmente quattro punti ed è conteso dalla Siracusa e dal Rieti (che devono incrociarsi nel recupero della 28esima giornata).

Andrea Risolo e compagni però sono in un buon momento di forma (10 punti nelle ultime 7 sfide) ma il problema principale rimane le poche reti realizzate. Con appena 16 gol siglati (13 sul campo), il Bisceglie ha il peggior attacco del campionato.

Il tecnico Walter Novellino non potrà contare sugli squalificati Curiale, Marotta e Silvestri e dell'infortunato Baraye.

Mister Rodolfo Vanoli invece non avrà a sua disposizione gli indisponibili Maestrelli, Mosti e Zigrossi. Rientrerà invece Dario Giacomarro, che ha saltato l'incontro casalingo con la capolista Juve Stabia per squalifica. Il tecnico stellato dovrebbe confermare il 3-5-2 (pronto a diventare un 5-3-2 in fase di non possesso) con Cerofolini in porta, Maccarrone, Markic e Longo in difesa, Giron, Bangu, Giacomarro, Risolo e Triarico a centrocampo e il probabile utilizzo di Starita, che non ha più trovato la via del gol dalla gara col Catania all'andata, e Cuppone in attacco.

L'incontro sarà diretto da Matteo Gariglio di Pinerolo, ad assisterlo Riccardo Vitali di Brescia e Massimo Salvalaglio di Legnano.

Unione, prenditi la salvezza
Il Don Uva chiude in bellezza: è sesto