UNIONE

Unione beffata al fotofinish

La rete di Alessandro Pennacchia all'88° condanna gli azzurri a una sconfitta immeritata

20.01.2019 16:56

Nona sconfitta stagionale per l'Unione Calcio Bisceglie nel campionato di Eccellenza pugliese. Una battuta d'arresto che costa caro al collettivo biscegliese, ora sestultimo in classifica in compagnia del Molfetta Calcio, in campo, fra le mura amiche, per affrontare il Mesagne in uno scontro-salvezza. Il gol dello 0-1 finale è stato realizzato all'88°, dunque una vera e propria beffa che ha riportato gli azzurri in zona playout. Successo importante, in chiave playoff, per la Fortis Altamura: infatti i murgiani sono saliti in quarta posizione in coabitazione con l'Atletico Vieste, vittorioso sul campo del Gallipoli per 2-1.

Mister Di Corato ha dovuto fare a meno degli infortunati Compierchio, Triggiani, Quercia e dell'infortunato Petrachi. Si è affidato a Lullo tra i pali, in difesa Bufi, Quacquarelli, Palumbo e Grazioso, il centrocampo formato da Paolillo, D'Addato e Marinaro, mentre in avanti De Mango, Albrizio ed Ingredda.

Gli ospiti più pericolosi nella prima metà del primo tempo. Al 13° la conclusione al volo di Dispoto ha trovato puntuale l'intervento di Lullo. Unica vera occasione biscegliese, nella prima frazione, l'ha firmata Palumbo ma il suo colpo di testa è terminato di poco fuori. Prima dell'intervallo imprecisa la rovesciata di Abrescia per i biancorossi.

Più gradevole la ripresa: la ghiotta opportunità del vantaggio per i padroni di casa è capitata a Ingredda su suggerimento di Marinaro sugli sviluppi di un calcio di punizione, il cui colpo di testa è stato respinto da Ferruggine. Sulla ribattuta Quacquarelli non è riuscito a depositare nel sette la sfera. Al 54° la rovesciata di Albrizio è finita a lato. Poi occasioni solo per gli ospiti. Tra le più eclatanti la botta da fuori di Abrescia con l'intervento in scivolata di Grazioso, che ha allontanato il pericolo. Nel finale (88°) l'Unione avrebbe l'occasione per passare in vantaggio ma Ingredda, a tu per tu con Ferruggine, ha fallito forse il più facile delle conclusioni. Gol sbagliato, gol subito: infatti il neoentrato Alessandro Pennacchia ha sfruttato al meglio un rimpallo favorevole per beffare Lullo dal limite, facendo conquistare alla sua compagine tre punti d'oro.


UNIONE CALCIO BISCEGLIE-FORTIS ALTAMURA 0-1

Unione Calcio Bisceglie: Lullo, Bufi, Quacquarelli, Palumbo, Grazioso, Paolillo, Ingedda, D'Addato, Albrizio, Marinaro, De Mango. Allenatore: Mimmo Di Corato. A disposizione: Di Bari, Losacco, Goffredo, De Giosa, Cafagna, Sannicandro, Binetti, Evangelista, Papagni.
Fortis Altamura: Ferruggine, Carella, Loiudice, Dispoto, Campanella, Patruno (dal 70° Pennacchia), Cannito, Lede, Ladogana, Abrescia (dall'83° Alessandro Pennacchia), Sisalli. Allenatore: Maurelli. A disposizione: Giannuzzi, Rizzo, Lanave, Dentamaro, Di Matera, Lampugnani, Maselli.
Arbitro: Gabriele Sciolti di Lecce.
Assistenti: Luca Latini di Foggia, Giuseppe Coviello di Molfetta.
Reti: 89° Alessandro Pennacchia.
Note: ammoniti: Campanella e Cannito.


ECCELLENZA PUGLIESE - 19ª giornata
Barletta-Terlizzi 3-0
Unione Calcio Bisceglie-Fortis Altamura 0-1
Casarano-Molfetta Sportiva 2-1
Corato-Alto Salento Avetrana 6-0
Gallipoli-Atletico Vieste 1-2
Otranto-Alto Tavoliere San Severo 1-2
Vigor Trani-Brindisi 0-3
Molfetta-Mesagne alle ore 17:00


CLASSIFICA
Casarano 45; Brindisi 39; Barletta 36; Atletico Vieste, Fortis Altamura 31; Otranto 28; Gallipoli 27; Vigor Trani 26; Terlizzi 23; Corato 22; Unione Calcio Bisceglie, Molfetta Calcio 20; Alto Tavoliere San Severo 19; Mesagne 16; Alto Salento Avetrana 15; Molfetta Sportiva 10.

Nasce Bisceglieingol
Parapiglia durante il match Bisceglie-Trapani del campionato Berretti