UNIONE

L'Unione sfata il tabù trasferta

Gli azzurri passano sul campo dell'Avetrana e restano in piena corsa per evitare i playout

Vito Troilo
01.04.2019 17:12

Era ora. L'Unione Calcio Bisceglie ha vinto la prima partita in trasferta della sua stagione, espugnando il terreno del "Laserra" di Avetrana con un rotondo 3-0. L'ultima opportunità per cancellare lo scomodo 0 dalla casella dei successi esterni è stata colta con tempismo perfetto dal collettivo allenato da Mimmo Di Corato, ora più che mai padrone del suo destino nella lotta per evitare i playout.

Tante le defezioni tra gli azzurri: out gli squalificati Bufi, Quacquarelli e Paolillo, oltre all'infortunato Palumbo. Buon inizio dell'Alto Salento, già retrocesso in Promozione: tentativo di Iorio al 7° bloccato da Di Bari. Primo sussulto dell'Unione con Triggiani (tiro alto), che ha preceduto il gol di Ingredda al 14°: incornata precisa su cross di Sergio Quercia. Trovato il vantaggio, i viaggianti non si sono certo rilassati, anzi: Marinaro ha sfiorato il 2-0 al 17° (diagonale fuori di un soffio), seguito quattro minuti più tardi da Triggiani (altra conclusione sul fondo).

Bravo Pastorelli al 33° su Ingredda e al 39° sull'inzuccata dell'esperto De Giosa da calcio d'angolo di Marinaro. Chance sul finire di tempo per l'Alto Salento con Khanji ma Di Bari ha mostrato attenzione e capacità. Splendido riflesso dell'estremo di casa in chiusura di frazione quando Grazioso, di testa, ha colpito quasi a botta sicura.

Meglio l'Avetrana in apertura di ripresa: fuori bersaglio le sortite di Iorio. Decisi a mettere le cose in chiaro, gli azzurri hanno siglato il raddoppio al 60° grazie a Matteo Triggiani, la cui correzione di testa su traversone di De Mango questa volta ha avuto la meglio sull'ottimo portiere salentino. Pastorelli si è superato ancora una volta su Ingredda al 74° ma non ha potuto far nulla sul tap-in di Binetti servito da Marinaro. Spazio anche per il debutto in Eccellenza di Giovanni Accettura, classe 2001 proveniente dalla Juniores, nelle fasi conclusive della sfida.

L'Unione ha raggiunto il Mesagne a quota 31 punti ed è in vantaggio rispetto alla compagine messapica per migliore differenza reti. Decisivo, quindi, sarà l'ultimo turno in programma domenica 7 aprile al "Di Liddo" col vicecapolista Brindisi, reduce dalla vittoria casalinga contro il Barletta che gli ha permesso di centrare la matematica certezza dei playoff nazionali.

ALTO SALENTO AVETRANA-UNIONE CALCIO BISCEGLIE 0-3

Alto Salento Avetrana: Pastorelli, Lomartire, Marino, De Filippis, Durante, Bernardi, Sanyang, Nunzella (dal 65° Spada), Iorio, Relly, Kandji (dall'86° Pezzarossa). Allenatore: Pastorelli. A disposizione: Cavallo, Calò, Dauda.
Unione Calcio Bisceglie: Di Bari, Binetti (dall'89° Goffredo), Quercia, Petrachi, De Giosa, Grazioso, De Mango (dall' 89°Del Giudice), D'Addato (dal 90° Losacco), Ingredda, Triggiani, Marinaro. Allenatore: Di Corato. A disposizione: Lullo, Pladalino, Albrizio, Sannicandro.
Arbitro: Dario Acquafredda di Molfetta.
Assistenti: Nicola Ostuni e Vito Errico di Bari.
Reti: 14° Ingredda, 60° Triggiani, 82° Binetti.


ECCELLENZA - 29ª giornata
Alto Salento Avetrana-Unione Bisceglie 0-3

Alto Tavoliere San Severo-Casarano 2-1
Atletico Vieste-Otranto 2-0
Brindisi-Barletta 2-1
Gallipoli-Vigor Trani 4-1
Mesagne-Fortis Altamura 1-1
Molfetta Calcio-Corato 4-0
Terlizzzi-Molfetta Sportiva 3-0


CLASSIFICA
Casarano 66; Brindisi 62; Fortis Altamura 52; Gallipoli, Barletta 50; Atletico Vieste 46; Vigor Trani 41; Molfetta Calcio 39; Otranto 35; Corato, Alto Tavoliere San Severo 34; Unione Calcio Bisceglie, Mesagne 31; Terlizzi 29; Alto Salento Avetrana 16; Molfetta Sportiva 14.

Casarano promosso in Serie D


ECCELLENZA - 30ª giornata
Barletta-Atletico Vieste
Casarano-Alto Salento Avetrana
Corato-Gallipoli
Fortis Altamura-Terlizzi
Molfetta Sportiva-Alto Tavoliere San Severo
Otranto-Molfetta Calcio
Unione Calcio Bisceglie-Brindisi
Vigor Trani-Mesagne

Bel successo per il Don Uva nell'ultimo match casalingo di campionato
Il dopogara di Bisceglie-Juve Stabia: Fabio Caserta